Italia Islanda, Turin, Italy

 
00
    
Legend
  • General travel tip
  • City center
Distance from city center: 1.2mi
akka's pictureby akka General travel tip
added on the 30th of April, 2012
ISLANDA
AEREO + CAMPER A NOLEGGIO
1 Italia Islanda
Arrivo in Islanda al tardi pomeriggio, pernottamento in hotel
2 Rejkjavick - Skogafoss
Prendiamo possesso dei camper e facciamo I rifornimenti di cibo. Lasciamo la capitale nel primo pomeriggio del 19 agosto e raggiungiamo le cascate di Seljalandsfoss che si getta da una scarpata rocciosa in un laghetto verde e la tonante Skogafoss alta ben 62 mt. Pernottamenti in campeggio.
3- 4 Skogafoss - Skaftafell - Jokulsaron
Giornate di grandi emozioni, visitiamo l'incantevole promontorio di Dyrholaey noto per il suo arco naturale a sbalzo sul mare, con sosta pranzo nella vicina spiaggia vulcanica di Reynisfjara, proseguiamo poi lungo la Ring Road, guidando su un lungo tratto completamente ristrutturato dopo essere stato distrutto, nel 1996, dallo scioglimento di una parte del ghiacciaio Vatnajokull, in seguito ad una eruzione subglaciale. Pernottamento nel campeggio all'interno del parco nazionale dello Skaftafell. Effettueremo dei piacevoli trekking, alla portata di tutti, tra cui quello alla cascata di Svartifoss, le cui acque precipitano da una parete di basalto colonnare. Da qui, si prosegue per il belvedere di Sjonarker per poi arrivare sulle ultime propaggini del ghiacciaio piu' grande d'Europa, il Vatnajokull. Nel pomeriggio ci attende la visita alla 'Gemma d'Islanda' ossia alla Baia di Jokulsaron dove galleggiano enormi e multicolori Iceberg in attesa del loro lento scioglimento nel lungo cammino verso il mare. Singolare escursione facoltativa fra gli iceberg con un mezzo anfibio. Pernottamento nei pressi della baia dove avremo modo di avvistare le foche che popolano la zona.

5 - 6 Jokulsaron - Egilstadir
Raggiungiamo prima Hofn, porto della costa meridionale con importanti impianti per il trattamento e la conservazione del pesce, proseguendo poi verso nord e seguendo il versante sud-ovest della costa islandese, attraversiamo tipici villaggi di pescatori, dove la vita scorre, ancora oggi, al ritmo delle reti e delle gasse. Visita al faro di Hvalnes e arrivo nel tardo pomeriggio a Egilstadir.
7 Egilssadir - Dettifoss - Ausbyrgi
attraversando una serie di vallate e scenari lunari, lungo la costa est dell'isola. Si attraversa l'area desertica di Grjot, ondulata ed apparentemente senza confini fino ad arrivare a Grimsstadir, tipica fattoria islandese dove imbocchiamo la pista che ci porta all'interno del parco nazionale dello Jokulsargljufur, per raggiungere Dettifoss, la cascata con la maggior portata d'acqua d'Europa e Selfoss meno imponente ma molto scenografica. Pernottamento in campeggio.
8 Ausbyrgi - Husavik - Mivatn
Ci muoviamo in direzione di Husavik, piccolissimo villaggio di pescatori dove, dopo una passeggiata per il villaggio e la visita al museo dei cetacei, partecipiamo ad un singolare safari fotografico (facoltativo) alle balene che transitano nelle vicinanze del fiordo, a bordo di tipiche imbarcazioni islandesi. Arrivo nel pomeriggio al campeggio del lago Myvatn.
9 Escursione all'Askja in bus 4x4
La mattina abbiamo subito un appuntamento importante, infatti ci attende un autobus 4x4 che ci accompagnerà' alla caldera del Vulcano Askja (escursione facoltativa). Lasciati i mezzi in campeggio, imbocchiamo la pista F88 riservata solo ai mezzi 4x4 a causa di alcuni guadi da compiere. La prima sosta la facciamo subito dopo il primo guado al fiume Grafarlandaa', per ammirare delle piccole cascate con acqua gelida. Proseguendo lungo la pista ci fermiamo altre volte, tra cui una per percorrere una piacevole passeggiata lungo il canyon del fiume Jokulsa' a' Fjollum. Verso ora di pranzo arriviamo al vulcano dell'Askja, con una piacevole camminata raggiungiamo la caldera, all'interno della quale si e' formato il lago più' profondo dell'Islanda. Da un eruzione successiva, invece, si e' formato un secondo cratere molto più' piccolo, il Viti, anch'esso con un minuscolo laghetto di acqua calda all'interno dove e' possibile fare un piacevolissimo bagno ristoratore. Ritorno al campeggio in serata.

10 Myvatn e dintorni - Godafoss
Ci dedichiamo alla scoperta dei dintorni del lago Myvatn, ricca di bellezze naturali, iniziando con la zona di Namaskard caratterizzata da soffioni e pozze di fanghi ribollenti. Passiamo poi alla zona geotermica di Krafla, con la doverosa visita al cratere spento di Viti ed alla zona di Leirhnjukur ancora attiva con le sue colate di lava, saliamo sull'antico cratere di Hverfell, da dove si gode di un panorama stupendo sul lago, e visitiamo la fessura di Grotaja con pozze di acqua bollente e tante altre 'stravaganze' naturali. Nel pomeriggio ci trasferiamo lungo la costa nord, fra vallate verdi e profondi fiordi,per visitare la splendida cascata 'degli Dei': Godafoss. Pernottamento nei pressi della cascata.
11 Godafoss - Akureyri - Blonduos
Raggiunta Akureyri, la seconda cittadina islandese, dedichiamo qualche ora alla visita turistica della città', al rigoglioso giardino botanico e allo shopping. Nel pomeriggio attraversiamo scenari tipicamente islandesi, con piccoli villaggi e fattorie, e passiamo nella profonda valle di Oxnadalur per salire fino all'omonimo passo a 535 mt. per raggiungere la cittadina di Bloundous. Durante il trasferimento non mancheremo la visita alla più' bella delle fattorie islandesi, Glaumbaer, dal tetto in erba e' oggi trasformata in museo del folclore.
12 Blonduos - Olafsvik
La tappa odierna ci permette di visitare una delle zone più' selvagge dell'Islanda. Si attraversa il campo di lava di Grabrokarrhravn in parte coperto dal muschio. Arrivo a Olafsvik, il più antico centro commerciale del paese, con un importante e singolare porto di pesca. Pernottamento libero.
13 Olafsvik - Husafell
Attraversiamo paesaggi fiabeschi degni delle più' classiche leggende islandesi, lungo la costa ovest, con i suoi micro-villagi e fattorie, ci attende una piacevole passeggiata sulla frastagliata costa tra i villaggi di Hellnar ed Arnastapi. Continua la scesa verso sud con una deviazione in direzione di Husafell, luogo di villeggiatura degli abitanti di Rejkjavick, per ammirare le cascate di Haraunfossar e Barnafoss. Pernottamento nei pressi delle cascate.


14 Husafell - Selfoss
Raggiungiamo il parco Phingvellir, unico punto al mondo dove si può' ammirare un tratto emerso della dorsale oceanica, ossia la frattura che divide la faglia continentale europea da quella americana. Proseguiamo con la visita alla zona di Gayser ed all'imponente cascata di Gulfoss. Pernottamento in campeggio a Selfoss il piu' grande centro della costa meridionale.
15 Selfoss – Laguna blu – Rejkjavick
Mattinata dedicata alla visita della celebre località termale, Ritorno nel pomeriggio alla capitale e riconsegna dei camper . pernottamento in hotel
16 Rejkjavick – Italia
Mattina possibilità di escursione in battello per il Whail wachting, al pomeriggio raggiungiamo l’aeroporto per il ritorno in Italia
PREZZI:
6 COPPIE: con camper condiviso in 4 persone € 4.820,00
con camper ad uso 2 persone € 7.100,00

8 COPPIE: con camper condiviso in 4 persone € 4.600,00
con camper ad uso 2 persone € 6.890,00

10 COPPIE: con camper condiviso in 4 persone € 4.480,00
con camper ad uso 2 persone € 6.760,00

LA QUOTA COMPRENDE
• Volo aereo dall’Italia
• Noleggio camper in Islanda per 14 giorni
• Campeggi
• Accompagnatore italiano per tutto il periodo del viaggio
• Escursione con bus 4x4 ad Askia
• 2 pernottamenti in hotel a Rejkjavick con trattamento di pernottamento e prima colazione
• Ingresso al complesso termale della Laguna blu
• Assicurazione medica Mondial Assistance
LA QUOTA NON COMPRENDE
• Cibo e bevande durante il tour
• Carburante dei veicoli
• Escursioni facoltative
• Entrate nei musei e attrazioni
• Tutto ciò che non è menzionato ne “LA QUOTA COMPRENDE”

Address:
Piazza De Amicis 125bis Turin

Price:
From euro 4.480,00

Opening Hours:
9am - 7pm

Phone number:
0039011638763

On the web:
http://www.avventuriamoci.com

 
Palazzo Reale, TurinTrekking Berbero nella Valle delle Rose e Dades
 
 
 
General
tips

Recent travel tips for Turin

  • Trekking Berbero nella Valle delle Rose e Dades
    11 giorni - 4 giorni di trekking a piedi 03/10/2012 - 13/10/2012 Questa escursione ci tuffa in una delle più belle valli del Marocco: uno stridente contrasto tra paesaggi aridi, giardini rigogliosi e imponenti kasbahs. Un posto [...]
    D: 1.2mi00
  • Palazzo Reale, Turin
    When I've arrived in Torino I've visited 'il Palazzo Reale' . [...]
    D: n/a00

More travel tips about TurinWe only have a few travel tips for Turin so take some time and feel free to share your own travel tips with the Travelgrove community. Write about your favorite restaurant, the best museum in town or the park you like most. Tell others what to do and what not to do in the city and help them benefit from your experience. Let’s explore together!

 

Things about Turin you may be interested in

 
 
 
guides

Recommended

Turin Travel guide

Turin... the city of cars, the first capital of Italy, the baroque capital of Europe or name it the city of taste and chocolates. No other city in the world has so many second names than Turin. Although Turin stands after Rome and Milan on the list of travel destinations for tourists coming to Italy, but believe it Turin is really a magical city. Its elegant buildings, well persevered historical [...]
 
 
 

More travel tips you might be interested in

Forstau, Austria
Forstau is ideal for families with small kids. There are some great skischools where you can left your kids from 10am till 3pm. They take care for...
Family & Fun: Ski Vacation with Kids

Schaffhausen, Switzerland
The Rheinfälle at Schaffhausen are really some kind of nature play. Big and impressing the rive Rhine has got waterfalls there. You can either...
Outdoors Activities: The big waterfall called Rheinfälle

 

Montpellier, France
Close to Montepeiller, there is the village St. Guilhem le Désert. This medieval village is one of the most beautiful ones of France and lies on...
Food: St. Guilhem le Désert

Derry, United Kingdom
As you may know, Halloween has its roots in the Irish culture. A fine example for that is the Halloween Carnival in Derry, a city in Northern...
Night Life & Entertainment: Derry Halloween Carnival

 

Shiraz, Iran
This place is extremely wonderful... u cant believe your eyes when u visit this holy place due to its awesome tile works and colored glass!!! u can...
History & Culture: Nasir-al-mulk mosque

Monforte D'alba, Italy
Some parts of the estate are as old as 1600, it is really a nice place, you can see how an Italian estate looked like hundred years ago. The...
Food: Azienda agricola Fantino Alessandro e Gian Natale

 

Huahine, French Polynesia
Tahiti is famous for growing great vanilla. Be sure to take a tour of Huahine and visit the vanilla farms where you can buy fresh vanilla beans to...
History & Culture: Vanilla Farms in Huahine

Covasna, Romania
Because really close to Covasna there is an ice cream factory, they opened a store in the center with a really tasty ice cream. But not only that....
Food: Tasty ice cream

 

Bangkok, Thailand
When you search for a hotel, then you can go to the 'Le Venix'. It's beautiful: with swimming pool, hobby room, lobby an great rooms.
General: Le Venix hotel of Bangkok

Adana, Turkey
If you want to see one of the oldest churches of cristianity, then you should visit the church of the holy Petrus at Antakya. This place is about...
History & Culture: Petrus Grotto at Antakya

 
 
 
 
   Welcome to Travelgrove  register tell a friend bookmark it 
 
 
*